PASSO AVANTI PER IL PROGETTO CONDIVISO DI SVILUPPO PER L’ALESSANDRINO

Nel corso dell’incontro avvenuto ieri presso la Provincia di Alessandria, alla presenza dell’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco, del Commissario per il Terzo Valico Iolanda Romano e del Direttore Investimenti di Rete Ferroviaria Italiana Aldo Isi, è stato sottoscritto l’addendum al Protocollo di Intesa del settembre 2016 per anticipare, nell’ambito dei 60 milioni previsti dal Progetto condiviso di sviluppo, i progetti da 1 milione di euro presentati dagli 11 comuni dell’Alessandrino interessati dal Terzo Valico.

L’incontro rappresenta un ulteriore passo in avanti nel percorso intrapreso con i comuni da dicembre 2016. Già stabilita anche la prossima tappa: entro 30 giorni saranno definiti gli interventi per la trasmissione al Cipe sulla base delle esigenze emerse dal territorio, e al contempo strettamente connesse alla realizzazione del Terzo Valico, nell’ottica di valorizzazione del rapporto tra sviluppo del territorio e opera indicata nel Protocollo di intesa, siglato il 12 settembre 2016.

Nel corso dell’incontro, i sindaci dei comuni interessati dal Progetto condiviso di sviluppo hanno proposto gli 11 progetti dal valore di 1 milione di euro ciascuno elaborati sulla base delle esigenze che le amministrazioni hanno ritenuto prioritarie per il proprio territorio e orientate a innescare sviluppo economico e sociale, a partire dalle opportunità generate dalla realizzazione della nuova linea ferroviaria.

Gli interventi interesseranno diversi ambiti, dal miglioramento della viabilità per alleggerire l’impatto della realizzazione dell’opera sul traffico, a interventi di riqualificazione urbana volti a migliorare la ricettività del territorio in relazione al carico di persone derivante dalla presenza dei cantieri, fino a interventi di valorizzazione del territorio per incrementare anche le potenzialità turistiche in relazione al previsto aumento di presenze derivanti dal completamento dell’opera.

Il Commissario per il Terzo Valico Iolanda Romano al termine dell’incontro ha dichiarato: “Con grande spirito collaborativo di tutti ci avviciniamo alle fasi conclusive di definizione di opere importanti per il territorio. La firma dell’addendum è un passo in avanti per la valorizzazione di sinergie con il territorio dell’Alessandrino, che consentono di coniugare le caratteristiche progettuali e realizzative del Terzo valico con le opportunità e gli interessi del territorio nell’obiettivo del Progetto condiviso di sviluppo”.

Per l’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco "È un buon lavoro, specialmente per il metodo e consente di anticipare dei 60 milioni del Protocollo di Intesa gli 11 destinati direttamente ai comuni”.

Per Aldo Isi, Direttore Investimenti di RFI “la firma dell’Addendum conferma ancora una volta la strategicità del Terzo Valico non solo per la rete di corridoi europei in cui l’opera è inserita, ma anche per i territori attraversati, che potranno così fruire di ricadute positive anche grazie al Progetto condiviso di sviluppo”.