Genova


Le opere ferroviarie relative al Terzo Valico attraversano due municipi del comune di Genova: nel Municipio VI Medio Ponente si trovano l’interconnessione con gli impianti ferroviari di Voltri (a lavori finiti sarà l’unico tratto all’aperto nel comune di Genova) e l’imbocco sud della nuova linea, con la galleria Campasso; nel Municipio V Polcevera si trova invece il primo tratto della galleria di Valico con la “finestra” Polcevera. 

Durante i lavori il territorio comunale è interessato da cantieri di linea, cantieri di viabilità, campi base per il personale e siti di deposito delle terre e rocce da scavo. 

I cantieri di linea attualmente operativi sono Fegino (COL2 e COL2BIS) e Polcevera (COL3). Allo stato attuale, per quanto riguarda gli adeguamenti stradali, alcuni lavori sono stati conclusi, riducendo fortemente l'impatto del traffico di cantiere durante i lavori. Il nuovo sistema di gallerie che collega Erzelli-Borzoli-Chiaravagna (COV1- COV2-NV01- COV3-COV4- NV02), lungo quasi 2km, permette infatti di eliminare il passaggio di circa 185 veicoli pesanti/ora per le vie del Municipio di Sestri Ponente. Altri lavori invece, sempre volti alla mitigazione del traffico, sono tuttora in corso, come l'adeguamento della Provinciale SP4 a Pontedecimo (NV07- NV08), lo scavo della nuova galleria di accesso al sito di deposito Vecchie Fornaci (AD91) e l’adeguamento di via Chiaravagna nel suo primo e ultimo tratto (NV03).

Nel comune di Genova sono presenti due campi base per il personale di cantiere, Trasta (CBL3) e Trasta Bis (CBL3BIS) per una capienza totale di circa 570 persone. Infine, sono attualmente autorizzati e utilizzati per il deposito di parte delle terre da scavo il sito Ex-Colisa e la cava Pian di Carlo, mentre altri tre siti sono autorizzati dal ministero ma non ancora utilizzati: ex cava Derrick, cava Vecchie Fornaci e Ribaltamento a mare Fincantieri. 

Per maggiori informazioni consultate la mappa interattiva. 

Il 19 dicembre 2016 è stato firmato l’accordo con RFI per la revisione della Convenzione quadro “Variante complessiva degli enti liguri” sottoscritta nel 2012, relativa alla realizzazione di alcuni interventi di interesse del comune. Tra tutti quelli previsti saranno realizzati in via prioritaria la fognatura di via Ca’ dei 30, l’allargamento della curva di innesto di via Campomorone sulla SP35 e il nuovo tratto di collegamento tra via Lungo Torrente Verde e via Pieve di Cadore.

Il comune di Genova e il Municipio V e il Municipio VI partecipano al Tavolo dei sindaci liguri, coordinato dal Commissario di Governo per il Terzo Valico e dal Prefetto di Genova, insieme ai comuni di Campomorone e Ceranesi.

www.comune.genova.it/municipioV
www.comune.genova.it/municipioVI

Cerca il Comune che ti interessa

VAI ALLA PAGINA

AMIANTO: STATO DELLA CONDIZIONE RILEVATA 

DATI OSSERVATORIO AMBIENTALE, TRASMESSI IN AUTOMATICO

COL2 - Cantiere Fegino

COL3 - Cantiere Polcevera

CA - Cantiere Viabilità accesso Cava Vecchie Fornaci (AD91)

COL2BIS - Cantiere Fegino

Cantieri di Linea

    Cantieri di Viabilità

      Siti di Deposito

        Campi Base